Viscerale

viscerale

La relazione fra la struttura (apparato osteo-articolare) e la funzione degli organi interni è collegata e forte; le manipolazioni viscerali possono essere utilizzate per curare le disfunzioni degli organi interni.

Essendo gli organi interni collegati tramite legamenti e nervi alla struttura ossea, un problema ai visceri o all’apparato osteo-articolare può scatenare disagi al sistema collegato; un problema viscerale può provocare disagi alla colonna vertebrale e un problema alla colonna vertebrale può scatenare disagi viscerali.

L’osteopata, con l’utilizzo di tecniche delicate e mirate, può ripristinare la giusta mobilità e motilità degli organi con lo scopo di recuperare la loro funzione.

QUALI CONDIZIONI RISPONDONO AL TRATTAMENTO

I problemi che si possono trattare col trattamento viscerale sono tanti e riportati più in basso.

In sintesi direi che dei fastidi, a volte anche a distanza possono provenire dagli organi addominali.

Questa relazione è dimostrabile dal fatto che spesso in pochissime sedute si hanno inaspettati miglioramenti.

IL DISTURBO FUNZIONALE

Il principio guida dell’Osteopatia è che ci si debbano rivolgere quelle persone che hanno un disturbo funzionale.

Questo significa che il paziente si è già rivolto ad un medico che ha escluso una patologia organica.
Facciamo l’esempio di una donna che soffre di disturbi premestruali, (dolori addominali, in regione ovarica, al seno, depressione, gonfiori, etc ). Si reca dal ginecologo che esclude tutte le cause organiche. Questo è il caso in cui il trattamento Osteopatico, è indicato.

Altre patologie funzionali trattate risolvibili con il trattamento viscerale osteopatico sono:

  • Ciclo mestruale scarso e irregolare, in donne che vogliono avere una gravidanza ma non riescono a rimanere incinte anche se non ci sono cause.
  • Sindromi premestruali e intermestruali
  • Amenorrea e Dismenorrea
  • Gastralgie e bruciore retro-sternali e lungo il decorso dell’esofago
  • Stitichezza – Stipsi
  • Coliti
  • Gonfiori
  • Cattiva digestione
  • Incontinenza da sforzo
  • Enuresi notturna dei bambini
  • Stanchezza cronica alle gambe e piedi freddi (soprattutto di notte)
  • Lombalgie
  • Sciatalgie
  • Emicranie
  • Pubalgie
  • Diminuzione della Pressione arteriosa durante la minzione

 

IL TRATTAMENTO OSTEOPATICO

Anche in questo caso dopo una valutazione funzionale, l’Osteopata decide se effettuare il trattamento che consiste in delle manovre delicate sia sull’addome che sulla schiena a livello dorso-lombare.

In molti casi si consiglierà un esercizio da effettuare a casa in un certo periodo del mese che ha la funzione di drenare del sangue in quei visceri che ne hanno bisogno.
Il trattamento porta ad una risoluzione del disturbo ed un riequilibrio del sistema in pochissime sedute (spesso due o tre).

error: Content is protected !!